Whisky News

Che whisky mettiamo sotto l’albero?

Suggerimenti per regali "di spirito" senza svuotare il portafogli.

Natale è quasi alle porte, e visto che qui siamo tutti amanti dei whisky (giusto?), perché non pensare a regalarne uno a qualcuno a cui teniamo per iniziarli a questa passione? O magari a qualcuno a cui vogliamo male, per lo stesso fine?
Spulciando tra i nostri articoli, ecco qualche suggerimento su bottiglie da regalare senza spendere un patrimonio, facilmente reperibili online, nei negozi specializzati e, in alcuni casi, anche nei grandi supermercati.

Per chi non beve whisky:
Cragganmore 12yo

Rispetto alle altre bottiglie che proponiamo costa qualcosina di più, ma ha un rapporto qualità/prezzo difficilmente battibile e si trova abbastanza facilmente anche nei negozi: ottimo da regalare a chi non ha mai bevuto whisky perché timoroso dei gusti forti e della gradazione aggressiva.


Per chi ha già provato qualcosa:
Highland Park 12yo

Qui parliamo di torbati, ma a un livello facilmente approcciabile e non aggressivo, perfetto per chi qualche whisky l’abbia già bevuto (magari un Johnnie Walker Double Black) e sarebbe curioso di provare qualcosa di più serio ma non impegnativo, tanto più che si trova anche nei supermercati più grandi.


Per chi beve altri distillati:
Glenfarclas 105

La gradazione è alquanto importante, ma l’approccio nel gusto è molto piacevole e beverino: se la persona a cui state pensando già beve altri distillati come grappa o cognac, potrebbe apprezzarlo.


Per far provare qualcosa di diverso:
Wild Turkey Rare Breed

Chi magari beve solo scotch e guarda ai whiskey con una certa diffidenza, invece di rifilargli un Jack Daniel’s potreste fargli provare questo bourbon, che per gli aromi è anche perfetto per il freddo invernale.


Un grande classico:
Lagavulin 16yo

Una bottiglia che non può mancare a un appassionato, anche agli inizi. Se volete fare bella figura, è semplicemente perfetta: torbato in modo deciso ma equilibrato, economico e facilmente reperibile. Che volete di più?


Per quelli a cui volete male:
Johnnie Walker Red Label

La classica bottiglia che qualunque uomo adulto prima o poi ha ricevuto in regalo, da parte di chi non sapeva nulla di whisky ma voleva solo spendere poco.
Voi invece ci mettete pure la malizia, sapendo di rifilare una schifezza… e magari riciclate pure un vecchio regalo!

Le altre notizie sul blog:
La più ricca collezione di whisky al mondo
Una denuncia per Highland Park
Dalmore festeggia il proprio anniversario
Lanciato il GlenDronach “tradizionalmente torbato”
Big Peat: due chiacchiere con Fred Laing
La più grande bottiglia di Single Malt al mondo
La collezione di whisky perfetta
Una rarità estratta a sorte: The Glenrothes 40yo
Tour delle distillerie scozzesi: quali scegliere?
Nuovo record in un’asta
Una guida per creare i propri blended a casa
Annunciato il Big Peat più invecchiato di sempre
Un nuovo Glen Scotia
La magia della quercia
Intervista a John Glaser

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: