fbpx
Irlanda Walsh Whiskey

The Irishman Small Batch

Recensione del single malt di The Irishman, whiskey irlandese.

Provenienza: Royal Oak (Irlanda)
Tipologia: Single Malt Irish Whiskey
Gradazione: 40%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon and ex sherry oloroso
Filtrato a freddo: 
Colorazione aggiuntiva: 
Proprietà: Walsh Whiskey
Prezzo: € 36,50 su Ghilardi Selezioni
Sito web ufficiale: walshwhiskey.com
Valutazione: 80/100

Di Bernard e Rosemary Walsh ho avuto modo di parlare nell’articolo su un’altra etichetta, Writer’s Tear, ma questa volta (grazie sempre a Ghilardi Selezioni) mi trovo con la loro prima creazione, dal nome evocativo The Irishman.
Nulla a che vedere con l’omonimo film di Scorsese, dato che il brand nasce nel 2007 come blend di single malt e single pot still, per poi espandersi nelle diverse versioni che oggi ne compongono il portafoglio, tra cui la presente.

Edizione limitata a 6.000 bottiglie, questo small batch proviene da botti selezionate da Bernard Walsh (si dice di Bushmills, ma non prendetelo per certo), ed essendo pensato come introduttivo all’etichetta irlandese, è proposto a un prezzo decisamente popolare (e alla gradazione minima).

Note di degustazione

Essendo un NAS non è dato conoscere il tempo di invecchiamento minimo, ma di certo è giovane: al naso, tanto cereale bagnato, note erbacee, pera, miele, succo di limone. In lunghezza, leggera fragolina di bosco e arancia. Nota di acetone. Fresco.
Morbido anche se leggerino al palato, riprende i colori fruttati (anche mela e pesca) con un maggiore influsso delle botti spagnole: cannella, uvetta, arancia candita. Le tonalità restano leggere e non molto persistenti, con ancora miele, limone e una certa astringenza del legno in lunghezza.
Finale mediamente lungo, secco, di miele, legno tostato, limone, cereali.

Leggero e beverino, un entry level da copione per i whiskey irlandesi che fa fede al proprio nome e non immola il gusto sull’altare del risparmio economico.

Altri imbottigliamenti nel blog:
Writer’s Tears Copper Pot

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: