Caol Ila Dramfool Imbottigliatori Isola di Islay Scozia

Dramfool Cola Ali 5

Recensione del quinto imbottigliamento limitato di Dramfool di un whisky "ignoto" di Islay.

Provenienza: Islay (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 58%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon ed ex sherry PX hogshead first fill
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Dramfool
Prezzo indicativo: € 99,00
Sito web ufficiale: https://dramfool.com/
Valutazione: 91/100

Torno da Bruce Farquhar e ai suoi “folli dram”, single cask provenienti da varie distillerie scozzese, a volte dichiarate, a volte no come in questo caso (ma facilmente intuibile).

Come il fratello 4 di cui ho parlato poco tempo fa, qui ci troviamo con un distillato di Islay distillato nel 2008 e invecchiato 11 anni di cui un tempo di finitura non specificato in botte ex Pedro Ximénez, che ha prodotto 160 bottiglie cask strength e presentato come ventiseiesimo imbottigliamento di Dramfool.
Grazie ancora a Bruce per il generoso campione.

Ambra nel bicchiere.
Deliziosamente acre e salino all’olfatto, torba fumosa di mare, con una venatura dolce che stempera l’asperità degli aromi apportando fiumi di liquirizia, cioccolato fondente, arance candite, nocciole tostate, datteri essiccati, legna da ardere. Intenso e penetrante, lascia trapelare anche un’idea di aghi di pino e corteccia che, assieme a una nota cerosa di fondo, alleggerisce i toni. Pugno di paprika. Si presenta con un’evoluzione continua, alternando l’aspetto acre della torba a quello dolce e balsamico, molto intrigante.
Denso e oleoso al palato, pizzica con polvere di peperoncino sui ceppi accesi con aringhe e spiedini di frutta tropicale, ancora liquirizia e cioccolato, agrumi, frutta secca tostata, resina. Ricco ed energico, quasi muscolare, la gradazione lascia poco spazio alle sofisticatezze dell’olfatto e colpisce a suon di cazzotti di torbati richiedendo impegno e pazienza nella degustazione. Venature sulfuree di tabacco.
Finale molto lungo, con cenere di sigaro, nocciole, liquirizia, sale, agrumi. Il bicchiere rimanda alle impressioni iniziali più gentili, quasi come uno sbeffeggio che invita a riprovarci.

Un whisky di non facile approccio, attira inebriando con l’olfatto in una trappola torbata che toglie quasi il respiro. La botte di sherry ha operato più sul naso che sulla bocca, e forse tutto sommato è un bene, lasciando libera la rudezza del distillato di esprimersi nella sua potenza. Complesso e divertente, non per cuori deboli.

Gli altri imbottigliamenti nel blog:
A&G Rare Cask Selection Caol Ila 10yo
Caol Ila 12yo
Caol Ila 18yo
Caol Ila 18yo Unpeated 2017
Caol Ila Distillers Edition 2018
Caol Ila Moch
Caol Ila Natural Cask Strength
Dramfool Cola Ali 4
Dream N°2
Gordon&MacPhail Reserve Caol Ila 2008
Signatory Caol Ila 1994 Port Wood Finish
The Islay Star 11yo

Altro da Dramfool nel blog:
Ben Nevis 1996
Carsebridge 1976
Cola Ali 4
Malt Can Heal 1992
North British 30yo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: