Cardhu Scozia Speyside

Cardhu Gold Reserve Game of Thrones – House Targaryen

Recensione del Cardhu nella veste limitata de Il Trono di Spade.

Provenienza: Speyside (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 40%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon
Filtrato a freddo:
Colorazione aggiuntiva:
Proprietà: Diageo
Prezzo: € 48,00 su Whisky Shop
Sito web ufficiale: https://www.malts.com/en-row/distilleries/cardhu/
Valutazione: 73/100

Torniamo alla serie speciale che ormai un paio d’anni fa Diageo ha dedicato al Trono di Spade, introducendo anche una nuova distilleria nel blog.
Il nome deriva dal gaelico Carn Dubh, ovvero roccia nera, e viene fondata nel 1824 da John ed Helen Cumming con il nome di Cardow. In realtà erano in attività già da oltre un decennio con la vendita illegale del whisky, di cui si occupava principalmente Helen: grazie alla posizione in alto sulla collina, poteva vedere la polizia arrivare e cospargersi di farina per nascondere l’odore del distillato.
Con la morte di John qualche anno dopo, la limitata produzione passa al figlio Lewis e, alla scomparsa di quest’ultimo, alla moglie Elizabeth nel 1872, facendo diventare la piccola distilleria una delle poche guidata da una donna.
Nel 1885 la distilleria viene ricostruita e spostata su un altro terreno di famiglia, aumentando la produzione tanto da cederne buona parte alla Johnnie Walker and Sons per il proprio blended, che alla fine si compra l’attività nel 1893 pur lasciando la famiglia Cumming a guidarne la produzione.
La seconda metà del secolo scorso vede diversi lavori di ampliamento, con il passaggio al nome attuale solo nel 1981, a oggi è uno dei single malt più venduti del portafoglio Diageo.

Come sempre, ecco il riepilogo di tutti gli imbottigliamenti della serie dedicata a Il Trono di Spade:
– Cardhu Gold Reserve (dedicato alla casata Targaryen);
Clynelish Reserve (dedicato alla casata Tyrell);
Dalwhinnie Winter’s Frost (dedicato alla casata Stark);
Lagavulin 9yo (dedicato alla casata Lannister);
Mortlach 15 yo (dedicata ai sei regni);
Oban Bay Reserve (dedicato ai Guardiani della Notte);
Royal Lachnagar 12yo (dedicato alla casata Baratheon);
Singleton of Glendullan Reserve (dedicato alla casata Tully);
Talisker Select Reserve (dedicato alla casata Greyjoy).
Nominalmente non fanno parte della serie, ma sono comunque ispirati a GoT anche i seguenti:
Johnnie Walker White Walker (dedicato agli Estranei);
Johnnie Walker Song of Fire e Johnnie Walker Song of Ice.

Una leggera punta sulfurea disturba inizialmente l’olfatto, sbiadendo dopo qualche tempo per lasciare spazio ad aromi piuttosto delicati di susine e rosa. Miele, vaniglia, pesca, mele acerbe e malto completano la paletta, assieme a una nota di cera per legno. Morbido ma con un sottofondo un po’ acidulo.
In bocca è sfuggente, molto sottile e leggero, passa veloce con una lieve puntura di pepe lasciandosi dietro impressioni di gomma da masticare, vaniglia, mela verde, banana, tanto cereale. È tutto poco persistente, ti accorgi di averlo bevuto solo perché senti l’alcol sulla lingua.
Finale breve e amarotico, legnoso, con nocciole, miele, cereale, pepe.

Un whisky leggerissimo come un foglio di carta, con un olfatto che parte bene ma non trova supporto nel bicchiere, con un distillato privo di sostanza e noiosissimo. Non è sgradevole, solo… superfluo.

Le recensioni degli altri:
Wine Dharma
One More Dram (inglese)
The Whiskey Jug (inglese)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: