Glenglassaugh Highlands Scozia

Glenglassaugh Evolution

Recensione del Glenglassaugh Evolution, NAS delle Highlands.

Provenienza: Highlands (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 50%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon first fill
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Brown-Forman Corporation (Benriach)
Prezzo: € 56,00 su Cadenhead’s Whisky Shop
Sito web ufficiale: https://www.glenglassaugh.com/
Valutazione: 84/100

Di Glenglassaugh abbiamo parlato nell’articolo sul Torfa, la versione torbata del loro core range.
Oggi mi trovo nel bicchiere un’altra delle tre espressioni base (tutte NAS) della distilleria, un whisky invecchiato per un tempo imprecisato in botti ex bourbon di primo riempimento provenienti dalla distilleria George Dickel del Tennessee.

Glenglassaugh è una distilleria che non riceve molte attenzioni, anzi, spesso ho trovato commenti anche piuttosto denigratori sui loro prodotti, liquidati come poco rilevanti.
Di certo non creano imbottigliamenti cool, ma (almeno finora) mi sembrano quantomeno onesti e gradevoli, che è molto più di quanto si possa dire di bottiglie blasonate. In particolare, tempo addietro avevo provato un Peated Port Wood Finish che mi aveva colpito molto ma che, ahimè, non ho più ritrovato.

Il colore è giallo paglierino.
L’aroma che si sprigiona dal bicchiere è di banana acerba, un pizzico di limone, crema pasticcera, noce moscata. Leggero sentore di legno in sottofondo. Dolce ma non troppo, abbastanza lineare.
In bocca è molto cremoso e carezzevole, una torta di frutta alla crema: fichi d’india, uva gialla (quasi vinoso), pesca, vaniglia. Un tocco speziato rallegra la degustazione, con la spinta alcolica che aggiunge colore. Legno.
Il finale è medio-lungo, di legno speziato, uva e vaniglia.

Bevuta curiosa, non particolarmente complessa ma con aromi inusuali, piacevolmente originale e tutt’altro che noiosa.
Per chi non cerca emozioni forti ma nemmeno banali.

Gli altri imbottigliamenti nel blog:
Glenglassaugh Torfa

Le recensioni degli altri:
Distiller (inglese)
The Whiskey Reviewer (inglese)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: