Isola di Islay Scozia Whisky News

Gli imbottigliamenti speciali per il Fèis Ìle 2020

Il Fèis Ìle è finito, ma ci restano gli imbottigliamenti.
© Fèis Ìle

Com’è noto, l’edizione di quest’anno del Fèis Ìle non si è potuta tenere dal vivo a causa del Covid-19, ma le distillerie di Islay si sono comunque attrezzate con eventi e degustazioni online cercando di ricreare quel senso di comunione e vicinanza tra appassionati e produttori.

In questa ricorrenza le distillerie sono use distribuire imbottigliamenti speciali prodotti in esclusiva per l’evento, da degustare e acquistare in loco, che quest’anno sono invece acquistabili online (e spesso già esauriti).
Di seguito, vi proponiamo una lista di questi imbottigliamenti, rimandandovi all’edizione del 2021 (dal 28 maggio al 5 giugno) in cui ci si potrà di nuovo incontrare e degustare in compagnia.

  • Lagavulin 20yo (54%) in ex PX e sherry oloroso refill, 6.000 bottiglie;
  • Port Charlotte 16yo (55,8%) frutto dell’unione di tre diverse componenti: hogshead refill riversate poi in ex bourbon first fill nel 2012 + ex bourbon first fill riversate in ex sauternes nel 2013 + un assemblaggio di ex sherry, ex bourbon e botti vergini, 3.000 bottiglie;
  • Caol Ila 16yo (53,7%) in hogshead refill e successivamente ex sherry amoroso, 3.000 bottiglie;
  • Laphroaig Cairdeas 2020 (52%) in ex bourbon e barrique ex porto second fill, finito in ex vino rosso;
  • Kilchoman 12yo Fèis Ìle 2020 (54,2%) in ex bourbon;
  • Bunnahabhain Amontillado Moine 2020 (56,9%) un nove anni di cui gli ultimi tre passati in hogshead ex amontillado;
  • Bunnahabhain Madeira Finish 2020 (53%) un diciassette anni di cui gli ultimi tre passati in hogshead ex madeira, 1.164 bottiglie;
  • Bunnahabhain Spiorad An Dochais 30yo (59,9%) in ex sherry e finito in ex bourbon, 200 bottiglie ;
  • Ardbeg Blaaack (46%) in ex bourbon ed ex pinot nero zeozelandese;
  • Big Peat 8yo A846 (46%), 500 bottiglie;
  • Port Ellen 40yo ‘9 Rogue Casks’ (50,9%), 1.380 bottiglie.

Le altre notizie sul blog:
La bottiglia infinita
Le taglie delle botti di whisky
Nuova edizione del Port Charlotte
Una distilleria nel parco di Loch Lomond
Le Special Release Diageo del 2020
La distillazione del whisky nel post-Coronavirus
Bowmore va sulla Luna
GlenAllachie: presente e futuro di una distilleria in crescita
Lo scotch non è scozzese
Lindores Abbey: dove è nato lo scotch whisky
Una visita alla distilleria di Ardbeg
I migliori whisky del 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: