Ardbeg Isola di Islay Scozia

Ardbeg Drum (Committee Members Release)

Recensione dell'imbottigliamento per l'Ardbeg Committee del 2019.

Provenienza: Islay (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 52%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon ed ex rum
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Moet Hennessy
Prezzo indicativo: € 220,00
Sito web ufficiale: https://www.ardbeg.com/en-int
Valutazione: 84/100

Ancora un rilascio “esclusivo” per l’Ardbeg Committee, questa volta del 2019, cui fece seguito una versione a gradazione ridotta (46%) qualche mese dopo, che si presenta con un inedito affinamento in botti che hanno contenuto in precedenza rum, da cui il nome (e l’aspetto) così insolito.
Qualcuno direbbe che l’insolito sia ormai il solito per le bottiglie di questa distilleria, ma tant’è…

Giallo paglierino nel bicchiere.
Torba pungente e catramosa come si conviene, in un’unione di costolette e aringhe al barbecue, che presto rivela un cuore più accondiscendente di vaniglia, caramello salato, arachidi, arancia candita, zucchero di canna tostato. Speziatura di chiodi di garofano e pepe nero. Siamo nel solco della tradizione con giusto una lieve variazione sul tema, compatto ed equilibrato.
Imbocco dolce e salato, per dirla con Pupo da gelato al cioccolato, che nella coltre di fumo acre infila una stilettata zuccherina e setosa che un po’ stupisce, come quelle caramelle gommose che si trovano nei cinema, di liquirizia dolce ripiena di Dio-solo-sa-cosa alla frutta. Ancora arancia candita e spezie, goccia di limone, schegge di legno. A parte la sorpresa iniziale, prosegue abbastanza fluido e coerente, con una leggera tendenza amarotica all’anice.
Finale lungo, zuccherino e cinereo, con liquirizia, anice, sale, arancia, legno.

Un buon Ardbeg dove la sferzata della finitura in rum sembra aver influito solo a tratti, non abbastanza per donare una personalità netta e definita e far scegliere questa bottiglia rispetto ad altre (per citarne una sempre sulla carta fuori dagli schemi, il Kelpie). E quando ci si trova a sborsare cifre importanti, è lecito aspettarsi molto di più.

Gli altri imbottigliamenti nel blog:
Ardbeg 10yo
Ardbeg An Oa
Ardbeg Blaaack (Committee Members Release)
Ardbeg Corryvreckan
Ardbeg Dark Cove
Ardbeg Grooves
Ardbeg Kelpie
Ardbeg Supernova SN2019
Ardbeg Traigh Bhan 19yo 2019
Ardbeg Uigeadail
Ardbeg Wee Beastie 5yo

Le recensioni degli altri:
The Whiskey Wash (inglese)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: