Macallan Scozia Speyside

The Macallan Edition N°5

Quinta bottiglia della serie limitata in onore della nuova distilleria di Macallan.

Provenienza: Highlands/Speyside (Scozia)
Tipologia: Single Cask Malt Scotch Whisky
Gradazione: 48,5%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Edrington Group
Prezzo indicativo: € 100,00
Sito web ufficiale: https://www.themaccallan.com
Valutazione: 81/100

A Macallan piacciono tanto i colori.
Dopo la serie di qualche anno fa in cui giochicchiava con ambra, oro e rubino, per celebrare la nascita della nuova e modernissima distilleria, Macallan ha deciso di produrre una nuova serie limitata (chiamata Editions) in cui ogni edizione è dedicata a un aspetto diverso della loro lavorazione, con particolare accento sulle botti usate (snocciolante con precisione quasi pedante), distinte per… colore! Va detto che i loro addetti al marketing sono dotati di un’immaginazione rara.
Edizioni limitate annuali, tutte ovviamente NAS, secondo questa linea:
2015 – The Macallan Edition N°1 invecchiata in 8 botti diverse di quercia americana ed europea, imbottigliata al 48,1% e dedicata alle botti (etichetta marrone).
2016 – The Macallan Edition N°2 invecchiata in 7 botti diverse di quercia americana ed europea, imbottigliata al 48,2% e dedicata ai sapori (etichetta arancione).
2017 – The Macallan Edition N°3 invecchiata in botti di quercia americana ed europea, imbottigliata al 48,3% e dedicata al profumo (etichetta gialla).
2018 – The Macallan Edition N°4 invecchiata in botti di quercia americana ed europea refill, imbottigliata al 48,4% e dedicata alla tradizione di Macallan (etichetta verde).

E infine quella oggetto di questo articolo, del 2019, invecchiata in botti americane, imbottigliata al 48,5% e dedicata al colore (etichetta viola, creata in collaborazione con Pantone). Si parla anche di una N°6, i cui dettagli sono però al momento molto scarni.
Carino come la percentuale alcolica cresca di edizione in edizione riflettendone il numero nei decimali (tocco da nerd, va detto).
Ma sarà tutto marketing o anche sostanza?

Oro carico nel bicchiere.
Esplosione di vaniglia all’olfatto, da dolce inzuppato d’alcol (tipo un babà alla crema o una malaga), goccia di miele, uvetta, cannella, arancia candita. L’alcol non cede un passo neanche dopo tempo, pur restando sempre legato alla vocazione pasticcera del whisky.
Al palato è praticamente un distillato di torta, ancor più che al naso, orientato sulla zuppa inglese con massiccia presenza di arancia e crema alla vaniglia, con l’alcol che dona una leggera vivacità ma senza strafare. Lineare negli aromi, senza alcuna variazione di rilievo anche lasciandolo respirare.
Finale di media lunghezza, con uvetta, vaniglia, nocciola.

Questo whisky evoca immagini da salottino inglese all’ora del tè, con signore impettite che sbocconcellano dolci cremosi con forchettine d’argento, rimuginando sulle ultime notizie della Casa Reale.
Piuttosto semplice e netto, non presenta gran evoluzione o complessità, offre ciò che promette, si fa bere volentieri, nulla di più.

Gli altri imbottigliamenti nel blog:
Macallan 12yo Double Cask
Macallan 15yo Triple Cask Matured
Macallan 18yo 1989
Macallan 1989 Duncan Taylor
The Macallan Amber

Le recensioni degli altri:
Whisky Facile
Malt Review (inglese)

2 commenti

    1. Quando si vuole essere “presenti” per forza, per mantenere alta l’attenzione sul proprio marchio con sempre nuovi imbottigliamenti pur non avendo davvero nulla da dire, il rischio è quello…

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: