Isola di Islay Scozia Whisky News

Un Port Askaig non torbato

Un punto di vista diverso dall'imbottigliatore di Islay.

I whisky prodotti da Port Askaig sono sinonimo di torbato, ma per chi volesse provare l’ebrezza di una versione per non fumatori, il distributore tedesco Kirsch Whisky ha recentemente presentato una versione appunto non torbata della nota etichetta di Islay.

Un single cask invecchiato per 17 anni in una botte ex sherry che ha prodotto 520 bottiglie, distillato il 5 ottobre del 2001 e imbottigliato a 53,4%ABV, colore naturale e nessuna filtrazione a freddo.

Come sempre non è noto il nome della distilleria isolana che ha fornito il whisky, ma viene descritta come quella “più settentrionale di Islay”: a voi capire quale possa essere.

Le ultime notizie sul blog:
Blackadder: intervista esclusiva con Hannah Tucek
Scotch whisky cask strength: i single malt direttamente dalla botte
Un altro whisky giapponese che sparirà dagli scaffali
Tomatin lancia il 1977
Cosa ci aspetta il prossimo decennio
Johnnie Walker festeggia il capodanno cinese
La riapertura di Port Ellen è sempre più vicina
Il colore del whisky

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: