fbpx
Irlanda Teeling

Teeling Brabazon Bottling Series Nº3

Recensione di un imbottigliamento speciale affinato in botti ex PX da Teeling.

Provenienza: Dublino (Irlanda)
Tipologia: Single Malt Irish Whiskey
Gradazione: 49,5%
Botte di invecchiamento: Ex bourbon, finito in ex PX
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Teeling Whisky Company
Prezzo indicativo: € 95,00
Sito web ufficiale: https://teelingwhiskey.com/
Valutazione: 90/100

Nata nel 2017, la serie Brabazon si focalizza sulle finiture in botti che hanno contenuto vino fortificato (croce e delizia degli appassionati), a partire da botti ex sherry (Nº1), per proseguire con quelle ex porto (Nº2), per terminare in quelle ex Pedro Ximénez, provenienti da un unico produttore.
Brabazon era una ricca famiglia irlandese che fu in buona parte responsabile per lo sviluppo della zona di Dublino (The Liberties) dove ha sede la distilleria.
Ogni imbottigliamento si presenta con un packaging curato ed elegante, e al momento in cui scrivo la quarta uscita, con affinamento in porto, è stata annunciata da pochi giorni.

Questa è dunque la penultima, frutto della collaborazione con una famiglia di viticoltori della zona di Jerez, specializzata nella coltivazione delle uve usate per gli sherry Pedro Ximénez, che ha fornito le botti novantenni del pregiato vino fortificato in cui Teeling ha riversato il whiskey distillato nel 2005 (fornito ovviamente da terzi), lasciandolo riposare per gli ultimi tre anni di maturazione.
10.000 bottiglie presentate in un’elegante cofanetto, sono le uniche della serie ad avere un’età dichiarata, ovvero 14 anni.

Oro con riflessi ramati nel bicchiere.
Dopo un inizio un po’ chiuso, all’olfatto esprime tutta l’influenza sherried di sontuosi frutti rossi (amarena, lampone) con fichi, mela rossa, cannella e mandorle, bilanciata da note di chinotto, arancia amara e trucioli di legno. Intenso senza eccessi, con una lieve punta balsamica.
Spolverata di zenzero su frutta cotta (mele e pere) entrano al palato, seguiti da un profilo connotato da evidenze dolceamare di arancia candita, uvetta, cioccolato fondente, fichi secchi, rabarbaro. Punta salata sulle labbra.
Finale lungo e salino con note ruvide di cuoio su marmellata di arance amare, fichi secchi, mandorle, fondente, pepe.

Bell’esempio di equilibrio magistrale sulle botti di sherry PX, che sanno donare tridimensionalità a un whiskey vario e ricco, tutt’altro che piacione, che esige tempo per farsi apprezzare e per cogliere ogni singola sfumatura.

Gli altri imbottigliamenti del blog:
Teeling Blackpitts
Teeling Renaissance Series 3
Teeling Single Cask Madeira 2002
Teeling Single Malt
Teeling Small Batch

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: