Whisky News

I 25 whisky più venduti al mondo

Quali sono stati i marchi di maggior successo nel 2019?
©Forbes

In un recente articolo pubblicato su Forbes, l’autore Felipe Schrieberg ha stilato una lista dei 25 whisky più venduti al mondo, basandosi sulle vendite consolidate e prospettate a tutto il 2019, su scala globale.
Schrieberg aveva già realizzato un articolo simile nel 2018, può quindi essere interessante anche comparare i cambiamenti avvenuti nel giro di un paio d’anni.
Ancora più interessante sarà vedere tra altri due anni l’impatto della pandemia di Covid-19 sul mercato…

La classifica si basa sulle vendite per volume per marchio, con un’incidenza di ampi mercati come quello indiano che porta alla presenza massiccia di etichette da noi quasi del tutto ignote.
Tra parentesi, la posizione tenuta nella classifica precedente.

1 – (2) McDowell’s (India)
2 – (1) Officer’s Choice (India)
3 – (3) Imperial Blue (India)
4 – (4) Royal Stag (India)
5 – (5) Johnnie Walker (Scozia)
6 – (6) Jack Daniel’s (USA)
7 – (7) Original Choice (India)
8 – (9) Jim Beam (USA)
9 – (8) Hayward’s Fine (India)
10 – (11) 8 Pm (India)
11 – (15) Jameson (Irlanda)
12 – (12) Crown Royal (Canada)
13 – (14) Ballantine’s (Scozia)
14 – (16) Blender’s Pride (India)
15 – (17) Bagpiper (India)
16 – (19) Royal Challenge (India)
17 – (10) Old Tavern (India)
18 – (24) Suntory Kakubin (Giappone)
19 – (22) Chivas Regal (Scozia)
20 – (23) Bangalore Malt Whisky (India)
21 – (20) Grant’s (Scozia)
22 – (21) Director’s Special (India)
23 – (-) Black Nikka (Giappone)
24 – (-) William Lawson’s (Scozia)
25 – (-) Dewar’s (Scozia)

Le altre notizie sul blog:
Distillerie des Menhirs e il whisky bretone
Edizione speciale del whiskey dei Metallica
Gli imbottigliamenti speciali per il Fèis Ìle 2020
La bottiglia infinita
Le taglie delle botti di whisky
Nuova edizione del Port Charlotte
Una distilleria nel parco di Loch Lomond
Le Special Release Diageo del 2020
La distillazione del whisky nel post-Coronavirus
Bowmore va sulla Luna
GlenAllachie: presente e futuro di una distilleria in crescita
Lo scotch non è scozzese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: