Scozia Singleton Speyside

The Singleton of Dufftown 15yo

Un malto base del vasto portafoglio Diageo.

Provenienza: Speyside (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 40%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon ed ex sherry
Filtrato a freddo:
Colorazione aggiuntiva:
Proprietà: Diageo
Prezzo indicativo: € 50,00
Sito web ufficiale: https://www.thesingleton.com/
Valutazione: 80/100

Parlare dei prodotti di Dufftown non è proprio facile, vista la discreta confusione degli imbottigliamenti recenti.
Abbiamo già fatto un po’ di storia parlando di un altro imbottigliamento, vale la pena spendere qualche parola sull’etichetta The Singleton.

Tre sono le distillerie che dal 2007 sono finite sotto questa denominazione, Glendullan, Dufftown e Glen Ord, e il passaggio dall’una all’altra è più che altro legato al mercato di riferimento per il singolo imbottigliamento, sia geografico che distributivo.
Ci si può quindi trovare davanti a tre Singleton di 15 anni, Glendullan per il mercato americano, Dufftown per quello europeo e Glen Ord per quello asiatico. Tanto per complicare le cose, nel tempo l’una o l’altra etichetta è stata messa in evidenza rispetto alle compari, al punto che The Singleton of Glen Ord è di fatto scomparso.
C’è una concreta differenza tra questi imbottigliamenti? Difficile dirlo…
D’altronde, quando è Diageo stessa a definire The Singleton come un “threesome” di distillerie, si possono solo alzare le mani di fronte a tanta sagacia di marketing!

Marzapane e frutta matura accolgono l’olfatto, dispiegandosi in un insieme morbido e caldo di ananas, pesca, frutti rossi, biscotti al malto, cannella. Lieve sentore legnoso ed erbaceo di sottofondo. Non molto penetrante ma gradevole.
Il malto biscottoso e carezzevole si ripropone al palato, accompagnato sempre da frutta e spezie, crema pasticcera, pera matura, nocciole. Astringenza del legno in sottofondo.
Finale piuttosto breve, di nocciole, malto e legno.

Ammetto di essere partito prevenuto, aspettandomi un whisky etereo e incolore, mentre invece mi sono trovato davanti a un prodotto onesto, semplice, forse un po’ sovraprezzato rispetto ai meriti, ma non disprezzabile.

Altri imbottigliamenti nel blog:
The Singleton of Glendullan Select Game of Thrones – House Tully

Le recensioni degli altri:
The Whiskey Jug (inglese)
The Whiskey Reviewer (inglese)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: