fbpx
Isola di Islay Kilchoman Scozia Whisky dai 50 ai 100 euro

Kilchoman Fino Sherry Matured 2020

Recensione di un'edizione limitata di Kilchoman invecchiata interamente in sherry fino.

Provenienza: Islay (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 46%
Botti di invecchiamento: Ex sherry fino first fill e refill
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Kilchoman
Prezzo: € 76,00 su Whisky Shop
Sito web ufficiale: kilchomandistillery.com
Valutazione: 84/100

Torno all’amata Kilchoman e a un altro degli imbottigliamenti in sherry, scelta appunto non nuova per una distilleria che di certo non è nota per seguire strade già battute: come molte distillerie giovani, la ricerca sulle botti e l’influenza che hanno sul distillato è un work in progress continuo, magari non sempre riuscito ma di sicuro interessante e non banale.

Quarta e ultima edizione limitata del 2020, uscita intorno alla metà di ottobre con 10.500 bottiglie prodotte da dodici botti provenienti dalla bodega Miguel Martin, tutte ex sherry fino, di cui undici di primo riempimento e una di secondo riempimento, ovviamente senza coloranti e senza filtrazione a freddo. Il distillato proviene da produzioni del 2014 e 2016, e fa seguito a un’edizione simile, uscita tempo prima per il club di Kilchoman.

Note di degustazione

Oro pieno nel bicchiere.
Fiumi di bacon inondano il naso, con una torba carnosa e pungente dai riflessi boschivi (aghi di pino, resina, rosmarino) che lascia trasparire lamponi, datteri, liquirizia, cioccolato fondente, chicchi di caffè tostati, il tutto innaffiato da abbondante acqua di mare. Nel tempo, olive in salamoia, un tocco di asfalto, con la parte minerale (e un puntino medicinale) che si fa più decisa. Tracotante.
Frizzantino al palato, con zenzero esuberante su arancia sanguinella, smorzando la botta di torba carnosa che vira più sulla gomma bruciata, mentre emergono frutta (mela cotta, pompelmo rosa, frutti di bosco), liquirizia, cioccolato al latte, una goccia di miele. Ancora molto salino, specie in lunghezza.
Finale lungo e salino, di cenere, arancia, tocchi balsamici, prugne secche, zenzero.

A un olfatto ricco e complesso corrisponde un palato forse più risaputo ma non per questo trascurabile, dove la torba sbilancia i sapori e tende a prendersi troppo la scena, portando a una bevuta che pur lasciando una punta di delusione risulta comunque divertente.

Recensioni di whisky da Kilchoman nel blog:
Kilchoman 100% Islay 9th Edition
Kilchoman 100% Islay 10th Edition
Kilchoman 2012 Madeira Finish
Kilchoman 2012 Sauternes Cask Finish
Kilchoman Beija Flor 11yo
Kilchoman Loch Gorm 2020
Kilchoman Loch Gorm 2021
Kilchoman Machir Bay
Kilchoman Red Wine Cask Matured 2012
Kilchoman Sanaig
Kilchoman STR Cask Matured 2019

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: