fbpx
Ardbeg Isola di Islay Scozia

Ardbeg Arrrrrrrdbeg! (Commitee Members Release)

Recensione dell'imbottigliamento per l'Ardbeg Committee del 2021.

Provenienza: Islay (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 51,8%
Botti di invecchiamento: Ex rye
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Moet Hennessy
Prezzo indicativo: € 150,00
Sito web ufficiale: www.ardbeg.com
Valutazione: 82/100

Ed eccoci all’Ardbeg Committee Release di quest’anno, sempre connotata da grande sobrietà e raffinatezza come solo gli addetti al marketing della distilleria sanno fare.
Imbottigliamento dedicato a Mickey Heads, il Distillery Manager di Ardbeg che, dopo 13 anni, nel 2020 si è ritirato dal proprio ruolo (passando a Presidente del Committee), ed è stato celebrato con una versione unica per questa etichetta: una maturazione avvenuta interamente in botti che hanno contenuto rye whiskey, imbottigliata a grado pieno.

Arrrrrrrdbeg (con sette R) si presenta in etichetta (e nel nome) burlescamente piratesco, con lo stesso Heads ritratto come un pirata nell’illustrazione di Butcher Billy, e rientra a pieno titolo nel solco delle bottiglie fuori dagli schemi della distilleria.
Se con il muflone del Blaaack pensavate avessero toccato l’apice (o il fondo, a seconda dei punti di vista), ora vi sarete di certo ricreduti…

Note degustative

Oro chiaro nel bicchiere.
Torba costiera e vegetale al naso, umidiccia, gettata sul fuoco che scoppietta con un fumo gentile che si solleva e trascina con sé ananas, mela verde, pere, liquirizia, succo di limone, miele, zucchero vanigliato. Nel tempo, il fumo si fa più compatto e medicinale, e appare un’impressione di caramello e melassa. Accondiscendente e garbato.
Liquirizia e pepe fanno da chaperon al palato ad ananas, agrumi (arancia, pompelmo rosa), aghi di pino, cereali tostati, crema al limone, frollini, miele, caramello. E il fumo? Più intenso e masticabile che al naso, ancora nella sua essenza marittima e salata, fa da trait d’union al dram senza eccessi. Speziatura evidente (zenzero, cannella, noce moscata) in lunghezza.
Finale abbastanza lungo e salato, di arancia candita, legno di pino bruciato, ananas, limone, noce moscata.

La maturazione in rye, al di là di qualche influenza soprattutto al naso, non sembra aver fatto una gran differenza. Bevuta piacevole, abbastanza equilibrata, con i tratti di Ardbeg ingentiliti ma senza tradirli… non c’è nulla di storto o sgradevole, ma mi aspettavo una caratterizzazione più netta, radicale, invece di un semplice buon dram. Fosse stata un’edizione “normale” gli avrei dato un voto maggiore, ma da una Committee Release mi aspetto molto di più.

Gli altri imbottigliamenti nel blog:
Ardbeg 10yo
Ardbeg An Oa
Ardbeg Airigh Nam Beist 2007
Ardbeg Auriverdes
Ardbeg Blaaack (Committee Members Release)
Ardbeg Blaaack Limited Edition
Ardbeg Blasda
Ardbeg Corryvreckan
Ardbeg Dark Cove
Ardbeg Drum (Committee Members Release)
Ardbeg Grooves
Ardbeg Kelpie
Ardbeg Supernova SN2019
Ardbeg Traigh Bhan 19yo Batch 1
Ardbeg Traigh Bhan 19yo Batch 2
Ardbeg Uigeadail
Ardbeg Wee Beastie 5yo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: