fbpx
Campbeltown Hazelburn Scozia Whisky dai 50 ai 100 euro

Hazelburn 14yo Oloroso Cask Matured

Recensione di un'edizione limitata di Hazelburn del 2019

Provenienza: Campbeltown (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 49,3%
Botti di invecchiamento: Ex sherry oloroso
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: J & A Mitchell & Co Ltd.
Prezzo indicativo: € 90,00
Sito web ufficiale: springbank.scot/
Valutazione: 87/100

Dopo un po’ di tempo, torna sul blog Hazelburn (la linea di whisky non torbati a tripla distillazione di Springbank) con un’edizione limitata distribuita nel 2019 e quindi, a oggi, purtroppo, complicata da reperire se non nel mercato secondario o in aste a prezzi decisamente importanti (quello indicato nella scheda è il costo al momento dell’uscita): si tratta di un 14yo distillato nell’ottobre del 2004 e imbottigliato nel febbraio 2019 a 49,3% ABV, nel suo colore naturale e senza filtrazione a freddo, in 9.900 esemplari.
Le aspettative sono alte, perché i whisky di Springbank non deludono praticamente mai, sia nell’etichetta principale che nella loro versione torbata (Longrow). Qui c’è soltanto l’incognita di una maturazione in botti ex sherry di lunghezza non banale.
Vediamo com’è il risultato.

Note di degustazione

Il colore è ambra scuro, quasi bronzo. E partiamo bene.
Al naso l’ingresso è su note inconfondibili di caramello salato, uvetta e fichi che sono il portato più evidente delle botti, accompagnate da impressioni di cuoio, crema catalana (con quel bruciacchiato che contamina la dolcezza con un tocco amaricante), rotelle di liquirizia e caffè in polvere. Una spolverata di pepe bianco e una di noce moscata, con un pizzico di anice, arricchiscono un profilo olfattivo il cui sentore più originale è un diffuso profumo di bosco, che ricorda una passeggiata fra gli alberi in un fresco pomeriggio primaverile.
Al palato, dopo il vivace imbocco pepato, l’accoglienza è su note di cioccolato al latte, caramello salato e caffè in polvere, con una veloce passata di legno chiaro lucidato, ma l’aroma di gran lunga più intenso, in crescita con il passare dei minuti, è di zest d’arancia. Con il procedere della bevuta si affacciano sentori di frutta secca, noci e nocciole in particolare, mentre il finale di medio-lunga persistenza è all’insegna di una dolcezza lontana, con incursioni subitanee di agrumi e spezie che prolungano il piacere del dram.

Un whisky generoso, di grande personalità e con affondi sorprendenti, che assomiglia a un amico esuberante, a una confidenza sfacciata a voce alta, e che conferma da qualsiasi punto di vista, anche agli occhi dei più scettici, il multiforme magistero di Springbank.

Recensioni di whisky da Hazelburn

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: