fbpx
Dràm Mòr Highlands Imbottigliatori indipendenti Loch Lomond Scozia Whisky dai 100 ai 200 euro

Dràm Mòr Inchfad 2007 15yo

Recensione di un Loch Lomond indipendente in versione torbata.

Provenienza: Highlands (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 52,3%
Botte di invecchiamento: Affinato in ex sherry amontillado first fill
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Dram Mor Group
Prezzo indicativo: € 110,00
Sito web ufficiale: drammorgroup.com
Valutazione: 88/100

Con questa estate torrida che sembra non dare mai tregua, cosa c’è di meglio di un po’ di torba umidiccia e fumosa per raffrescare le nostre papille gustative?
Ecco un altro single cask dalla versione torbata di Loch Lomond, parte delle uscite estive dell’imbottigliatore scozzese, con ben cinque anni di affinamento in botti ex sherry amontillado, per 202 bottiglie a grado pieno, fratello maggiore di un anno di quello uscito a primavera del 2021.

Note di degustazione

Più che del fumo siamo dalle parti della terra nelle impressioni olfattive di questo whisky, una torba molto minerale in cui la componente bruciata si svela in profondità, penetrando una coltre di erba secca e frutta macerata (maracuja, albicocca, ribes, fragolina di bosco), mandorle tostate, pinoli e una lievissima nota balsamica, intrecciata con sprazzi di limone. Intrigante.
Il fumo prende corpo al palato accogliendo i sapori che lo accompagnano nel proprio abbraccio, con il ritorno della frutta macerata assieme a prugne secche, rabarbaro, mandorle, un tocco di erbe aromatiche e vegetali affumicati. Pepe e un un tocco di zenzero stuzzicano la bocca, mentre tabacco e cuoio ne accarezzano le pareti in un insieme ricco e sempre in movimento, senza che alcuno dei partecipanti prenda mai il sopravvento.
Finale abbastanza lungo e lievemente amarotico con il fumo che intride note vegetali, frutta secca, tabacco e un afflato balsamico.

Un dram iperattivo e dinamico, che intrattiene con classe ed eleganza sapendo giocare su più piani, riuscendo a dare spessore a una torba che potrebbe intrigare più di un appassionato in cerca di alternative alle variazioni isolane. Ottimo lavoro.

Recensioni di whisky da Loch Lomond

Recensioni di whisky da Dràm Mòr

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: