fbpx
Isola di Islay Kilchoman Scozia Whisky dai 100 ai 200 euro

Kilchoman Madeira Cask 2022

Recensione della prima edizione limitata del 2022

Provenienza: Islay (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 50%
Botti di invecchiamento: Ex Madeira
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Kilchoman
Prezzo indicativo: € 92,00 su Whisky Italy
Sito web ufficiale: kilchomandistillery.com
Valutazione: 90/100

Prima edizione limitata del 2022, lanciata sul mercato a inizio marzo, che riprende una maturazione di grande successo uscita per la prima e unica volta nel 2015.
Invecchiamento di poco più di cinque anni passati in 46 botti hogshead di quercia francese che avevano contenuto il vino liquoroso del Portogallo, il cui vatting è avvenuto ancora a ottobre del 2021 ma la mancanza di vetro per le bottiglie (problema che ha colpito molte distillerie) ha fatto slittare l’imbottigliamento in 17.000 esemplari a febbraio dell’anno successivo.

Ringrazio Jacopo e Samuel di Beija-Flor per avermi dato l’opportunità di provarlo in anteprima in una masterclass tenuta a Venezia dalla brand ambassador Antea Allegro qualche giorno fa, che ha espresso tutta la sua passione per la distilleria e il loro whisky.

Note di degustazione

Al naso è dolce e pungente allo stesso tempo, alla firma agrumata di Kilchoman si uniscono note di mou, caramello, incenso e mandorle, con una torba fumosa e vegetale che intride gli aromi senza soverchiarli. Molto elegante, nel tempo crescono impressioni di tabacco e frutta tropicale, con una lieve componente acidula che titilla le narici.
Pepe e paprika emergono prepotentemente al palato, con una spumeggiante vivacità che accende i toni salmastri e fumosi, impastati in una crema di arancia candita, cioccolato, caramello, cuoio e ancora incenso. Molto denso pur nella giovane età, in lunghezza esprime leggeri toni balsamici, con i tannini che danno una piacevole astringenza.
Finale lungo e secco, sapido, braci spente su frutta caramellata, agrumi, tabacco e note di malto.

Dannatamente beverino e con un equilibrio tra torba e vino liquoroso encomiabile, cremoso e intenso dall’eleganza senza sbavature. Farà impazzire di certo molti appassionati di Kilchoman, e non solo.

Recensioni di whisky da Kilchoman nel blog

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: