fbpx
Glenlossie Imbottigliatori indipendenti Scozia Speyside Whisky dai 50 ai 100 euro Whisky Facile

Whisky Facile The Lotus Eater (Glenlossie 13yo)

Recensione di un Glenlossie a grado pieno dei noti blogger italiani.

Provenienza: Speyside (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 59,5%
Botte di invecchiamento: Ex bourbon hogshead refill
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Whisky Facile
Prezzo: € 89,00 su Whisky Facile
Sito web ufficiale: Whisky Facile 
Valutazione: 88/100

A poco più di un mese dalla sua uscita, e a ridosso della distribuzione della nuova tranche, ecco il secondo gruppo di imbottigliamenti realizzati dai noti e autorevoli whisky blogger italiani.
Proseguendo la serie inaugurata nel loro decennale, “A Space Whisky Odissey”, anche con questo quarto capitolo si ispirano all’Odissea omerica con le figure dei lotofagi, che gli stessi Facili definiscono come dei tossicodipendenti ante litteram (ognuno si diverte come può, anche ai tempi dell’antica Grecia).
Botte singola proveniente dai magazzini di Signatory, con un Glenlossie distillato nel 2006 e messo in 237 bottiglie a grado pieno nel 2020.

Note di degustazione

Al naso conferma la dolce eleganza di questa distilleria, con un tocco delicato ma netto di fiori e frutta, un morbido peluche di pesca, pera matura, banana, gelsomino e ananas dalle venature agrumate, imbottito di burro e miele. Qualche lieve tocco speziato emerge in lunghezza, assieme a un’essenza di tabacco e foglie di tè. Molto fine.
Al palato emerge l’importante gradazione, che stuzzica ma non morde, ponendo in evidenza le note erbacee e secche in una bevuta affilata e decisa, in cui l’aspetto dolce della frutta diventa un palcoscenico su cui si esibiscono mandorla, radice di liquirizia, buccia d’uva, pompelmo. Mela verde. Molto minerale e compatto, slanciato.
Finale abbastanza lungo e secco, di mandorle, tè verde, lime, mela verde, ananas.

Elegante e raffinato, a tratti quasi austero come una mannequin d’alta moda, merita tempo e attenzione per cogliere le sfumature dei movimenti leggeri tra olfatto e palato, una progressione aggraziata fatta di micro equilibri che, per una gradazione simile, sono quasi un miracolo.

Recensioni di whisky da Glenlossie nel blog:
Chapter 7 Monologue Glenlossie 2008
Glenlossie 10yo Flora & Fauna

Recensioni di whisky da Whisky Facile nel blog:
Whisky Facile Circe (Glen Elgin 12yo)
Whisky Facile Polyphemus (Aultmore 10yo)
Whisky Facile Poseidone (Staoisha 6yo)
Whisky Facile Scylla and Charybdis (Orkney 13yo)
Whisky Facile Siren (Caol Ila 10yo)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: