fbpx
Isola di Islay Laphroaig Scozia Whisky dai 200 euro in su

Laphroaig 21yo FoL

Recensione di una delle bottiglie che festeggiò i 200 anni di Laphroaig.

Provenienza: Islay (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 48,4%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon first fill
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Suntory
Prezzo indicativo: € 300,00
Sito web ufficiale: www.laphroaig.com
Valutazione: 89/100

Chiunque sia appassionato di Laphroaig conosce molto bene FoL, Friends of Laphroaig, il club fondato dalla distilleria stessa cui si accede registrandosi sul loro sito alla pagina dedicata, con il codice del libretto che si trova sempre assieme alle loro bottiglie.
Fondato nel 1982, durante i festeggiamenti per i duecento anni della distilleria ha ricevuto un imbottigliamento in proprio onore, che celebra i ventuno anni dalla fondazione.
Un distillato del 1993 è stato messo a maturare in classiche botti ex bourbon di primo riempimento le cui doghe erano state in parte asciugate all’aria, aggiungendo (parole loro) gli aromi che si ottengono con il cambio delle stagioni.
Imbottigliato nel 2015 nell’inconsueto formato da 35cl, è stato inizialmente messo in vendita con un’estrazione a sorte tra i membri del club al prezzo di 99 sterline, per poi essere inserito nel loro shop online, ed è reperibile, oggi, quasi esclusivamente all’asta.

Note di degustazione

Al naso si pone frontalmente con la sua anima più costiera che medicinale, marcata ma non debordante, ammorbidita da una crostata all’albicocca che ne arrotonda i toni. Vaniglia, cannella, un accenno di chiodi di garofano, mela cotta e una spruzzata di salamoia. Il fumo è un velluto che avvolge gli aromi. Corposo e pieno, avvolgente, da annusare a lungo fino a perdersi tra i flutti.
In bocca è più deciso e affilato, con una sferzata di pepe e zenzero che precede un profilo ancora fieramente marittimo, acqua di mare e alghe su ostriche affumicate, cannella, limone, ananas, pera, tocco di liquirizia, un’impressione di pasta di zucchero. Fumo di legna specie in lunghezza. Più fruttato e al contempo più salino.
Finale mediamente lungo, di liquirizia, ananas, braci spente, pasta frolla, sale.

Un olfatto davvero fenomenale, un palato equilibrato ma non sorprendente, un finale che lascia meno di quanto ci si aspetti… è un’esperienza in discesa, che termina comunque su livelli molto alti, ma un po’ delude per le legittime aspettative che ha creato nel bicchiere.

Recensioni di whisky da Laphroaig nel blog:
Càrn Mòr Williamson 10yo (2010 – 2020)
Laphroaig 10yo
Laphroaig 10yo Cask Strength Batch 004
Laphroaig 10yo Cask Strength Batch 011
Laphroaig 10yo Cask Strength Batch 012
Laphroaig 15yo (anni ’90)
Laphroaig 18yo
Laphroaig An Cuan Mòr
Laphroaig Brodir
Laphroaig Càirdeas 2010 Master Edition
Laphroaig Càirdeas 2011 Ileach
Laphroaig Càirdeas 2018 Fino Cask Finish
Laphroaig Càirdeas 2019 Triple Wood
Laphroaig Càirdeas 2020 Port & Wine Casks
Laphroaig Lore
Laphroaig PX Cask Triple Matured
Laphroaig Quarter Cask
Laphroaig The 1815 The Legacy Edition
Laphroaig Triple Wood
Whisky Italy Williamson 10yo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: