fbpx
Interviste Whisky Week

Road to Whisky Week Treviso: Mauro Pelacani

Due chiacchiere con Mauro Pelacani di P&B Line
P&B Line

All’Opendream della Whisky Week di Treviso del 23 e 24 ottobre non ci sarà solo whisky, troverete una due giorni all’insegna della qualità del bere tout court.

Mauro Pelacani e la sua azienda, la P&B Line, mettono al servizio di ristorazione, bar e alberghi tutta la loro professionalità offrendo attrezzature specializzate e moderne, in particolare per la produzione del ghiaccio, elemento fondamentale nella miscelazione (e non solo), tanto da guadagnarsi il nome di Ice_nice_man.

Presentati brevemente a chi verrà alla Whisky Week di Treviso.
La mia azienda, la P&B line, è presente sul territorio italiano da oltre 20 anni, distributrice di equipment professionali per hotel, ristoranti e bar. Da oltre 30 anni collaboratore in Italia di Hoshizaki Europe B.V. Branch, primaria azienda produttrice di ice machine special types per il settore F&B. Progettiamo e realizziamo con altri partner in Italia e nel Mondo locali partendo dal semplice apparato (ice machine) al totale, impianti e arredi anche formula “chiavi in mano “. Servizio post vendita e assistenza, manutenzioni con oltre 40 CAT Tecnici in Italia.   

Quando si pensava alla miscelazione, una volta venivano in mente poche e abusate ricette senza alcuna attenzione alla qualità dei materiali utilizzati: come è cresciuta questa sinergia negli ultimi anni?
Il mercato Bartender e clienti (appassionati/estimatori) negli ultimi 5 anni è cresciuto molto in Italia, favorendo un maggior interesse anche in “spirits classici“ come il Whisky, generalmente richiesti e/o serviti “puri“ o al massimo “on the rocks”. Negli ultimi anni stanno tornando nelle list di drink/cocktail presentando ricette con utilizzo di Whisky che, seconde me, sono destinate a crescere ulteriormente. 

La miscelazione, così come i distillati, sono portatori di ricerca e cultura: in quest’ottica, quanto sono importanti eventi dal vivo come la Whisky Week?
Gli eventi dal vivo servono ad avvicinare i curiosi e fidelizzare gli amatori, la diffusione del “buon bere consapevole” si ottiene anche con Eventi specialistici come la Whisky Week.  

Cosa si dovranno aspettare i visitatori dal banco dei drink grazie al tuo apporto?
La nostra presenza come supporter/partneship di Aziende produttori di Spirits, viene esercitata per aumentare degustazione e qualità del prodotto finale, sia esso un cocktail che un semplice drink: se servito con il giusto “componente fondamentale“ che è il ghiaccio, nelle molteplici versioni e tipologie, assicurerà un risultato di ottimo livello.   

Un cocktail assolutamente da provare? 
Consigliato dal mio amico Bartender Max D.:
VIEUX CARRÉ
¾ Oz. Cognac
¾ oz. Sweet vermouth
1 barspoon Bénédictine
2 dashes Peychaud’s bitters
2 dashes Angostura bitters

E ovviamente ghiaccio di qualità!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: