fbpx
Imbottigliatori indipendenti Longmorn Scotch Malt Whisky Society Scozia Speyside Whisky dai 200 euro in su

SMWS Magical Fairy Dust

Recensione di un single cask dello Speyside della Scotch Malt Whisky Society.

Provenienza: Speyside (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 52,1%
Botte di invecchiamento: Ex bourbon hogshead refill
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: The Scotch Malt Whisky Society
Prezzo indicativo: € 400,00
Sito web ufficiale: www.smws.com
Valutazione: 81/100

Dietro la polverina magica delle fate si cela un whisky dall’invecchiamento importante, sempre proveniente da botte singola come buona parte degli imbottigliamenti della Scotch Malt Whisky Society, da una distilleria dello Speyside che tante soddisfazioni riesce a dare proprio nelle versioni indipendenti.

Codice 7.242 (in questa guida potete trovare la distilleria di provenienza) per un whisky distillato il 20 maggio del 1993 e messo in 224 bottiglie nel 2020, ben ventisei anni dopo. Non più così facile da reperire, e a prezzi ormai disumani.

Note di degustazione

Oro nel bicchiere.
Un naso molto vivace e sbarazzino, fieramente speysider, che su note speziate di cannella e noce moscata fa risaltare un composto di vaniglia, miele, pesca, pera cotta, succo d’arancia gialla, pasta frolla, zest di limone. Lievito per dolci. Si direbbe quasi più giovane dei suoi 26 anni, non fosse per un fondo di legno in lunghezza che ne tradisce l’età.
Più composto e raffinato in bocca, i sapori si fanno meno diretti ma non per questo fatui, con una vena di rabarbaro che si insinua tra le spezie dell’olfatto su frutta (ananas, pesca, pera), vaniglia, zucchero a velo, limone. Piuttosto semplice nella composizione, non presenta grande evoluzione rimanendo statico e alquanto algido.
Finale di media lunghezza, amarotico, di pera, limone, vaniglia, glassa di zucchero.

A un olfatto molto attraente non corrisponde un palato altrettanto vivace, che si attesta su toni basilari senza offrire particolari emozioni o complessità. Un whisky solido ma sostanzialmente noioso, ottimo se si cerca un dram rassicurante e da relax.

Recensioni di whisky da Longmorn nel blog:
Milano Whisky Company Longmorn 8yo
Valinch & Mallet Longmorn 12yo

Recensioni di whisky dalla Scotch Malt Whisky Society nel blog:
SMWS A Shape-Shifting Chimera
SMWS In a Sunny Lemon Grove
SMWS: le uscite di aprile 2021
SMWS Nectar In a Hip Flask
SMWS Pomegranate Gremolata
SMWS Uncle Monty Goes Burgling
SMWS Tarry Tarry Night
SMWS The Peat Faerie 7yo Batch 04

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: