fbpx
Italia Puni

Puni Arte Limited Edition 02

Recensione dell'edizione 2021 del whisky a bassa tiratura dell'italiana Puni.

Provenienza: Trentino Alto Adige (Italia)
Tipologia: Italian Malt Whisky
Gradazione: 46,0%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon e vergini
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Puni (famiglia Ebensperger)
Prezzo: € 74,90 su Puni Shop
Sito web ufficiale: www.puni.com
Valutazione: 86/100

A distanza di un anno dalla prima uscita, torna Puni Arte, un’edizione limitata della distilleria di Glorenza, che rappresenta un (ennesimo) passo avanti nella produzione del whisky della famiglia Ebensperger.
A partire da un mix di cereali (orzo, segale e frumento) alla base della ricetta, che dopo la distillazione ha passato prima quasi tre anni in botti ex bourbon e i successivi cinque in botti vergini di rovere. Il tutto è stato unito al “primo single malt di Puni” per dare vita a questa seconda edizione, dalla gradazione leggermente più alta (e benvenuta) e a un prezzo molto abbordabile per una tiratura di sole 1.700 bottiglie.

Note di degustazione

Al naso le spezie del legno sono ben evidenti, con noce moscata, cannella e un tocco di chiodi di garofano, che carezzano le narici: le botti vergini hanno lavorato molto in quei cinque anni. Ma non c’è solo il legno, ad ammorbidire il profilo si presentano pera, mela cotta, vaniglia, marzapane, macaron, sciroppo d’acero, goccia di limone. Lievissima impressione tostata in lunghezza. Classico e speziato.
Al palato permane la carica speziata, seppure meno accentuata, con una corposa spruzzata di pepe bianco che caratterizza un profilo frizzantino di frutta gialla (mela, pesca, albicocca), vaniglia, noci e mandorle, tocco di liquirizia, impressione di cioccolato, cuoio. Pieno e oleoso, in lunghezza esprime una leggera salinità che pulisce la bocca.
Finale abbastanza lungo e secco, salino, di spezie, vaniglia, cioccolato e leggera tostatura.

Profilo più classico ma non per questo banale, Arte rinuncia alla torbatura della prima edizione per una versione marcatamente speziata e corposa, aiutata anche dalla gradazione più decisa. Potrà non incontrare il favore di alcuni per l’influsso delle botti vergini, ma per me offre un equilibrio azzeccato e piacevole.

Recensioni di whisky da Puni nel blog:
Puni Alba
Puni Arte Limited Edition 01
Puni Aura Limited Edition 01
Puni Gold
Puni Nero 2017
Puni Sole
Puni Vina

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: