fbpx
Blended scozzesi Chapter 7 Imbottigliatori indipendenti Scozia Whisky dai 50 ai 100 euro

Chapter 7 Prologue

Recensione del primo blended fisso di un giovane imbottigliatore.

Provenienza: Scozia
Tipologia: Blended Malt Scotch Whisky
Gradazione: 49%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon hogshead refill
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Chapter 7 Whisky
Prezzo indicativo: € 50,00
Sito web ufficiale: chapter7whisky.com 
Valutazione: 81/100

Chapter 7 è un imbottigliatore indipendente di origini svizzere che nasce per volontà del fondatore, Selim Evin, nel 2014.
Il nome trae ispirazione da un monologo di Shakespeare tratto dalla commedia “Come vi piace”, in cui il personaggio di Jacques spiega le sette età dell’uomo: “Ognuno nella sua vita interpreta molti ruoli e gli atti sono le sette età della vita. Dapprima l’uomo è un bambino che frigna fra le braccia della nutrice, poi uno scolaro lamentoso e svogliato che si incammina verso la scuola a passo di lumaca. Poi è un innamorato che sospira come un mantice, più tardi un soldato baffuto e lesto di mano, poi un giudice sentenzioso con la pancia piena, gli occhi severi, la barba ben curata […]. La sesta età lo vede in ciabatte e i pantaloni sformati e vuoti, le lenti sul naso […]. La scena infine che chiude questa strana e movimentata storia è una seconda infanzia, puro oblio, senza denti, senza vista, senza gusto e senza niente.”
Chiaro il parallelo con il whisky nel suo arco di maturazione, materia viva e cangiante che Selim cerca di catturare nei suoi imbottigliamenti single cask ricercati tra Scozia e Irlanda: “La letteratura ha ispirato il nostro whisky. Il miglior whisky è come il personaggio di un romanzo: i migliori ti colpiscono al cuore e restano con te. Troviamo whisky che abbiano un cuore e un’anima, whisky che ricorderete a lungo dopo aver finito il vostro bicchiere.”

Le etichette sono ispirate nel design ai cartelli stradali britannici, mentre diverse sono le serie prodotte da Chapter 7: Monologue (che richiama l’idea del monologo di una botte singola), Chronicle (un whisky da distilleria non rivelata realizzato in piccoli lotti prodotti in modo continuativo), Anecdote (edizioni uniche e limitate) e questo Prologue, che rappresenta l’unica release a larga produzione (8.000 bottiglie) fin qui realizzata,
Uscito nel 2021, è un blended di whisky giovani (tra i cinque e i sette anni di invecchiamento), provenienti da due distillerie delle Highlands e una dello Speyside, pensato come elemento fisso del portafoglio, con i suoi componenti abbastanza giovani da garantire una disponibilità costante dei whisky.

Note di degustazione

Giallo pallidissimo nel bicchiere.
Al naso è giovanissimo, con effluvi da new make di lievito, fette biscottate, lavanda, rosa canina, erba appena tagliata. Molto fresco e acidulo, con note di ananas e pompelmo, lychees, uva spina.
Al palato è allegro e vivace, con zenzero e pepe spruzzati copiosamente su un profilo sempre molto giovane, di malto, frutta gialla (mela, pera, ananas, susina), pompelmo, vaniglia, una goccia di miele, mandorle. Più morbido che all’olfatto, presenta in lunghezza sentori di pane fresco e glassa di zucchero, con una piccola nota salata.
Finale abbastanza breve di zenzero, frutta secca, pera, malto.

Un blended che unisce la leggerezza della gioventù alla delicatezza delle zone di provenienza, creando un dram tutto sommato piacevole e ben costruito ma che non lascia molti ricordi dietro di sé.

Recensioni di whisky da Chapter 7 nel blog:
Chapter 7 Monologue Allt-a Bhainne 2008
Chapter 7 Monologue Caol Ila 2011
Chapter 7 Monologue Caol Ila 2012
Chapter 7 Monologue Glenlossie 2008
Chapter 7 Monologue Mannochmore 2008

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: