fbpx
Ian Macleod Imbottigliatori indipendenti Isola di Islay Scozia Smokehead Whisky dai 50 ai 100 euro

Smokehead Extra Rare

Recensione della versione esclusiva per gli aeroporti del torbatone misterioso di Islay.

Provenienza: Islay (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 40%
Botti di invecchiamento: Ex sherry
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Ian Macleod Distillers Ltd
Prezzo indicativo: € 60,00
Sito web ufficiale: www.ianmacleod.com
Valutazione: 84/100

Torno al teschio fumoso di Islay, un single malt proveniente da distilleria ignota, nella versione limitata per gli shop aereoportuali e quindi non reperibile altrove (sempre che lo si trovi).

Poche le informazioni su questa edizione, in bottiglia da litro, curiosamente a una gradazione inferiore rispetto alle altre versioni, che fa compagnia all’altra Rum Rebel sempre per il mercato del travel retail, in bottiglia standard e a gradazione più alta.
Misteri del marketing…

Note di degustazione

Giallo paglierino nel bicchiere.
Una buona dose di asfalto bruciato dal sole accoglie le narici, acre e pungente, su cui sfrigolano secchiate di acqua di mare con fette di ananas, pera, arancia rossa, prugne, olive in salamoia, arachidi. C’è un bel contrasto dolce/salato cui contribuisce l’aggiunta di caramello, liquirizia, vaniglia e una goccia di lime, mentre col tempo l’aspetto torbato si ingentilisce e vira verso il barbecue. Ricco.
In bocca la torba acquisisce una tonalità più acidula, vegetale, pur non rinunciando all’ampia tostatura da carbonella su cui si spalmano sapori dolci e sapidi di malto, frutta gialla, liquirizia, pompelmo, arancia gialla, marzapane. Spolverata di pepe e un leggero tocco medicinale sulla lunghezza. Tabacco.
Finale abbastanza lungo e sapido di zenzero, cenere, liquirizia, bibita all’arancia.

Se non fosse un esercizio sterile, potrei azzardare che la distilleria di provenienza sia Ardbeg, nel qual caso sarebbe davvero umiliante confrontare questo whisky a gradazione minima e il loro Blasda, che personalmente ritengo un vero disastro. Qui non si tocca l’eccellenza ma si mantengono le promesse di un distillato torbato senza eccessi, con un suo equilibrio, tutto sommato sobrio e soddisfacente.

Recensioni di whisky da Smokehead nel blog:
Smokehead Islay Single Malt
Smokehead Rum Rebel
Smokehead Sherry Bomb

Recensioni di whisky da Ian Macleod nel blog:
Highland As We Get it
Sheep Dip
Smokehead Islay Single Malt
Smokehead Rum Rebel
Smokehead Sherry Bomb

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: