fbpx
Armorik Francia Whisky da 0 a 50 euro

Armorik Double Maturation

Recensione del whisky bretone Armorik in botti vergini ed ex sherry.

Provenienza: Bretagna (Francia)
Tipologia: Single Malt Breton Whisky
Gradazione: 46%
Botti di invecchiamento: Vergini di quercia bretone ed ex sherry oloroso
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Distillerie Warenghem
Prezzo: € 46,00 su Cadenhead’s Whisky Shop
Sito web ufficiale: distillerie-warenghem.com
Valutazione: 84/100

Si fa un gran parlare di questi tempi di terroir, un concetto preminentemente usato nel vino ma che qualcuno sta iniziando ad applicare anche al whisky.
In poche parole, incarna le peculiarità territoriali della materia prima legate al microclima e al terreno in cui questa viene coltivata: da una parte quindi l’uva per il vino, dall’altra l’orzo (o comunque i cereali) per il whisky.
Più di qualcuno ritiene questa sia una forzatura, data la profonda diversità tra i due prodotti: i vigneti restano nel terreno per anni se non per decenni, mentre i cereali vengono seminati e raccolti di stagione in stagione.
Sia come sia, per il whisky il terroir viene inteso soprattutto come territorialità del prodotto, in modo più peculiare della semplice suddivisione in regioni dello scotch: qui si va a ricercare l’influenza della zona di raccolta e/o produzione specifica, se non della singola fattoria.

Questo imbottigliamento vuole appunto rappresentare il senso del terroir per il distillatore Warenghem, che ha fatto invecchiare per diversi anni (non quantificati) il whisky in botti di quercia bretone acquisite dall’ultimo bottaio della regione, per poi affinarlo in botti ex sherry oloroso. Whisky realizzato, ovviamente, a partire da orzo locale.
È quindi la loro bottiglia più rappresentativa, anche più del Classic, un vero biglietto (o bottiglia) da visita per la distilleria.

Note di degustazione

Oro con riflessi ramati nel bicchiere.
Un’iniziale inflessione erbacea al naso apre presto le porte a un profilo più dolce e fruttato, di mele, ananas e mango, con vaniglia, caramello, una goccia di sciroppo d’acero, inflessioni limonose. Malto e un soffio speziato di sottofondo. Delicato e piacevole, tende a farsi più caldo nel tempo marcando maggiormente i toni speziati (noce moscata, sandalo).
Molto cremoso in bocca, con una buona speziatura (peperoncino, zenzero) che risalta sulle note di malto e frutta (prugna cotta, arancia, uvetta), miele, vaniglia e accenni di liquirizia e cacao. Tende a farsi più affilato nel tempo, con un tocco di rabarbaro e una certa sapidità. Legno.
Finale abbastanza lungo e salino di caramello, liquirizia, panpepato.

Doppia maturazione interessante, si percepiscono le caratteristiche di entrambe le botti in un whisky solido e strutturato, forse con qualche spigolo di troppo, ma che dimostra buon equilibrio e personalità a un prezzo che non può che essere un invito all’assaggio.

Recensioni di whisky da Armorik nel blog:
Armorik Classic
Armorik Sherry Cask
Armorik Yeun Elez

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: