fbpx
Dramfool Imbottigliatori indipendenti Macallan Scozia Speyside Whisky dai 200 euro in su

Dramfool Malt Can Heal 1992

Recensione di un single cask di provenienza ignota dall'imbottigliatore Dramfool, un 27 anni dello Speyside.

Provenienza: Speyside (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 50,6%
Botte di invecchiamento: Ex bourbon
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Dramfool
Prezzo indicativo: € 230,00
Sito web ufficiale: dramfool.com
Valutazione: 84/100

Un altro imbottigliamento “misterioso” di Bruce Farquhar, questa volta proveniente da una distilleria non dichiarata dello Speyside, con un invecchiamento importante di ben 27 anni.
Single cask a forza di botte, che ha prodotto 247 bottiglie, di un whisky che generalmente si è abituati a provare con influenze sherried.

Il nome significa “Il malto può curare” (e in effetti i distillati spesso aiutano nei momenti difficili), ma sarà come uno sciroppo per la tosse o ci troveremo qualcosa di più?

Note di degustazione

Giallo paglierino nel bicchiere.
Al naso si presenta molto profumato, con note intense di vaniglia, caramello e marzapane accompagnate da un profluvio di frutta gialla (pesche, albicocche, mele mature), brioche al burro e un’elegante coperta cerosa di fondo. In tutta questa esplosione di dolcezza si insinua una spruzzata di acetone, un po stonata con il resto.
Al palato si presenta oleoso e pieno, con un tocco pepato e caldo della gradazione che non spiace, in uno spirito meno piacione e coccoloso che all’olfatto: note più aspre di agrumi (e limone), rabarbaro e liquirizia si sposano all’aspetto più confortante del whisky, con tocchi liquorosi e fruttati (sempre di frutta gialla) che assieme al lato dolciario risultano più sommessi.
Finale mediamente lungo e oleoso, con nocciole, rabarbaro, limone e impressioni erbacee.

In effetti questo whisky è un po’ come una medicina: si presenta dolce e amichevole per spingere a provarlo, salvo poi rivelare la sua anima più ruvida quando ormai è già in bocca.
Un Macallan (abbandoniamo ogni pretesa di ignoranza!) decisamente insolito, difficile da identificare, con questo contrasto tra olfatto e palato divertente ma scombinato, sicuramente non per tutti.

Recensioni di whisky da Macallan nel blog:
Macallan 12yo Double Cask
Macallan 15yo Triple Cask Matured
Macallan 1989 Duncan Taylor
Macallan Amber
Macallan Edition N°5

Macallan Gold Double Oak

Recensioni di whisky da Dramfool nel blog:
Dramfool Ben Nevis 1996
Dramfool Bowmore 21yo
Dramfool Carsebridge 1976
Dramfool Cola Ali 4
Dramfool Cola Ali 5
Dramfool Invergordon 31yo
Dramfool North British 30yo
Dramfool Sly Lichen 10yo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: