fbpx
Isola di Islay Kilchoman Scozia Whisky dai 50 ai 100 euro

Kilchoman 2012 Madeira Finish

Recensione dell'edizione annuale del whisky di Kilchoman invecchiato in madeira.

Provenienza: Islay (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 56,3%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon finito in ex madeira
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Kilchoman
Prezzo indicativo: € 90,00
Sito web ufficiale: kilchomandistillery.com
Valutazione: 90/100

Eccoci con un Kilchoman da singola botte, distillato il primo marzo del 2012 e imbottigliato il 22 aprile del 2019 dopo una finitura in botte che ha precedentemente contenuto vino madeira, producendo 244 bottiglie cask strength.

Imbottigliato per conto di Bresser & Timmer (eshop olandese), non si tratta dell’unica edizione con questo tipo di affinatura, essendone uscite diverse anche per conto di un altro eshop, questa volta israeliano.
Essendo un single cask, la reperibilità non è proprio semplice.

Note di degustazione

Ambra scuro nel bicchiere.
Olfatto corposo e torbato come da contratto, dove i toni marittimi si incrociano con quelli di carne alla brace, innestati su un letto di frutti rossi maturi, datteri, fichi, caramello tostato, liquirizia. Gli aromi si fanno via via più decadenti, l’accento vinoso prende vigore dando una svolta quasi marsalata, tenuta a bada solo dalla torba che fa da contraltare arcigno e fumoso. Agrumi in forma di arancia e chinotto si inseriscono in note di cacao amaro. Stratificato e ricco, si mostra in continua evoluzione nel bicchiere.
Ed è sempre l’oceano a farsi sentire al palato, premendo sul pedale dell’affumicatura sospesa tra l’ittico e il carnivoro, buttando abbondante legna sul fuoco. Sentori di bosco con aghi di pino, resina e toni balsamici si mescolano alla frutta matura (con tratti tropicali) e secca (noci, pistacchi), abbondanti agrumi, spruzzata di limone, cacao, liquirizia. Il passaggio tra toni morbidi, balsamici e aspri è continuo, un’altalena che mantiene sempre alta l’attenzione.
Finale molto lungo, cinereo, tostato, di liquirizia, agrumi, sale, legna.

Un whisky profondo, complesso, ricchissimo, dove l’influsso del liquore portoghese integra ed esalta la torba, donando la tridimensionalità necessaria a rendere la bevuta varia e stimolante.

Recensioni di whisky da Kilchoman nel blog:
Kilchoman 100% Islay 9th Edition
Kilchoman 100% Islay 10th Edition
Kilchoman 2012 Sauternes Cask Finish
Kilchoman Beija Flor 11yo
Kilchoman Fino Sherry Matured 2020
Kilchoman Loch Gorm 2020
Kilchoman Loch Gorm 2021
Kilchoman Machir Bay
Kilchoman Machir Bay Christmas Edition 2020
Kilchoman Red Wine Cask Matured 2012
Kilchoman Sanaig
Kilchoman STR Cask Matured 2019

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: