fbpx
Isola di Islay Lagavulin Scozia Whisky dai 100 ai 200 euro

Lagavulin 12yo Limited Release 2018

Recensione del Lagavulin nell'edizione limitata del 2018.

Provenienza: Islay (Scozia)
Tipologia: Single Malt Scotch Whisky
Gradazione: 57,8%
Botti di invecchiamento: Ex bourbon hogshead refill
Filtrato a freddo: No
Colorazione aggiuntiva: No
Proprietà: Diageo
Prezzo: € 99,00 su Whisky Shop
Sito web ufficiale: www.malts.com
Valutazione: 90/100

Special o Limited Release che dir si voglia, è dal 2002 che Diageo, oltre alle Distillers Edition, ogni anno distribuisce questa serie di imbottigliamenti cask strength di alcuni dei suoi prodotti (non sempre gli stessi), senza un vero e proprio filo conduttore da un’annata all’altra.
Dell’annata 2019 ho avuto modo di provare il Lagavulin e il Cragganmore (vi rimando a quest’ultimo per una panoramica sulle uscite di quell’anno), mentre del 2018 questo è il primo a finire sotto le mie grinfie.

Di seguito le uscite della serie nel 2018:
Caol Ila 35yo al 58,1% in botti ex bourbon hogshead ed ex sherry refill;
Caol Ila Unpeated 15yo al 59,1% in botti ex bourbon rinnovate ed ex sherry hogshead;
Carsebridge 48yo al 43,2% in botti ex bourbon hogshead (si tratta di un single grain);
Cladach Blended Malt al 57,1%, blend di Caol Ila, Clynelish, Lagavulin, Oban, Inchgower e Talisker;
Inchgower 27yo al 55,3% in botti ex bourbon hogshead refill;
Lagavulin 12yo al 57,8% in botti ex bourbon hogshead refill;
Oban 21yo al 57,9% in botti ex sherry refill;
Pittyvaich 28yo al 52,1% in botti ex bourbon hogshead refill;
The Singleton of Glen Ord 14yo al 57,6% in botti ex bourbon hogshead refill ed ex sherry;
Talisker 8yo al 59,4% in botti ex bourbon hogshead first fill.

Note di degustazione

Giallo paglierino nel bicchiere.
Costolette d’agnello e alghe alla scottadito a profusione invadono il naso, con il fumo acre delle braci che pizzica le narici. Tocco balsamico con scaglie di legno di pino bruciacchiate, scorza d’arancia. Penetrante senza bruciore alcolico.
E anche al palato la pur notevole gradazione alcolica spinge la piccantezza senza sopraffare, esaltando l’aspetto più marino e salmastro del whisky con il fumo che, pur presente, arretra di fronte alla marea montante. I flutti portano sentori più dolci, che emergono faticosamente portando arancia, liquirizia, mela verde, cardamomo.
Finale lungo, di spezie, cenere, sardine al forno, arancia candita.

Simile eppur diverso dalla release dell’anno dopo, forse meno equilibrato nel gioco tra torba e lato più dolce, ma comunque emozionante e coinvolgente.

Recensioni di whisky da Lagavulin nel blog:
Lagavulin 8yo Limited Edition
Lagavulin 9yo Game of Thrones – House Lannister
Lagavulin 10yo 2019
Lagavulin 11yo Offerman Edition
Lagavulin 12yo Special Release 2019
Lagavulin 12yo Special Release 2020
Lagavulin 16yo
Lagavulin Distillers Edition 2019
Lagavulin Distillery Exclusive Bottling 2018

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: