Scozia Whisky News

I vincitori degli Scottish Whisky Awards 2020

I premi del giovane festival dedicato al whisky scozzese.

Nella serata di ieri, 19 novembre, sono stati annunciati i vincitori degli Scottish Whisky Awards, seconda edizione di questa kermesse in cui dei giudici indipendenti di varia provenienza del settore (tra cui Viktorija Macdonald, co-fondatrice di Dràm Mòr) hanno premiato i migliori whisky del 2020 divisi per categorie.

La serata si è ovviamente svolta totalmente online, di seguito trovate la lista dei vincitori:

Distillatore scozzese dell’anno:
The Glasgow Distillery Company

Single Malt NAS dell’anno:
Oro: Glasgow 1770 Peated Release No.1
Argento: Ardbeg Blaaack (Committee Members Release)
Bronzo: Laphroaig PX (Global Travel Retail)

Single Malt invecchiato sotto i 12 anni:
Oro: Ardbeg 10yo
Argento: Arran 10yo
Bronzo: Ledaig 10yo

Single Malt 12yo:
Oro: Deanston 12yo
Argento: Glenmorangie Lasanta
Bronzo: The Deveron 12yo

Single Malt tra i 13 e i 16 anni:
Oro: Glenmorangie Quinta Ruban
Argento: Highland Park Saltire Edition 2
Bronzo: Glen Scotia Campbeltown Malts Festival 2020

Single Malt tra i 17 e i 20 anni:
Oro: Tomatin 18yo
Argento: Craigellachie 17yo
Bronzo: Glenmorangie 19yo

Single Malt dai 21 anni in su:
Oro: Bunnahabhain 25yo
Argento: Royal Brackla 21yo
Bronzo: Glenmorangie Grand Vintage 1995

Blended Malt sotto i 12 anni:
Oro: Malt Riot
Argento: Clydebuilt Coppersmith
Bronzo: Peat Chimney Batch Strength 002

Blended Malt dai 12 anni in su:
Oro: Sirius
Argento: Velvet Fig Aged 25yo
Bronzo: GreatDrams Blended Casks Series Batch 03

Single Cask e whisky speciali:
Oro: Tomintoul 2005 with First Fill Amontillad Wine Finish
Argento: Crabbie 40yo
Bronzo: Tomatin Decades II

Marchio esperenziale dell’anno:
Isle of Raasay

Contributore alla comunità dell’anno:
Diageo

Eccellenza nel branding:
Wemyss Vintage Malt

Eccellenza nella sostenibilità:
Arbikie Distillery

Imbottigliatore indipendente dell’anno:
North Star Spirits

Lancio dell’anno:
Loch Lomond Group Glen Scotia Malts Festival

Destinazione turistica dell’anno:
The Clydeside Distillery

Le altre notizie sul blog:
La Metamorfosi di Dream Whisky
La distilleria di Gordon&MacPhail ha un nome
Torna il Milano Whisky Festival!
La Whisky Bible di Jim Murray: un dinosauro nei tempi moderni
Whisky Revolution Festival 2020
Big Peat e The Epicurean diventano dodicenni
Annunciato il secondo batch dell’Ardbeg Traigh Bhan
Le Special Release del 2020 di Diageo rivelate in dettaglio
Bowmore incontra Aston Martin
La prima distilleria dell’isola di North Uist
Nikka festeggia un anniversario… particolare
Il Blue Label per i 200 anni di Johnnie Walker
Il whisky dagli abissi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: